ISTITUTO DI CHIMICA NELLA CITTÀ UNIVERSITARIA DI ROMA | Open House Roma

ISTITUTO DI CHIMICA NELLA CITTÀ UNIVERSITARIA DI ROMA



Pietro Aschieri, 1935-1938

Descrizione

L’Istituto di Chimica della Città Universitaria, ultimato solo nel 1938, è un bell’esempio di “architettura per le scienze”. Il progetto di Pietro Aschieri, anche se nella sua tormentata realizzazione ha perso parte delle sue peculiari caratteristiche, prevedeva strutture e servizi innovativi e all'avanguardia pensati proprio per la ricerca chimica: dal sistema di scarico delle acque reflue alla cisterna nel sottosuolo, dalle cappe aspiranti ai banconi dei laboratori, dal Museo ai Magazzini per la distribuzione dei prodotti e della vetreria e alle Officine per la realizzazione di nuove apparecchiature. Visiteremo insieme i laboratori storici, l’aula magna, con la scritta "Tristo è quel discepolo che non avanza il suo maestro” che ha accompagnato tanti chimici, e rivivremo un pezzetto della sua storia nei racconti sugli scienziati che popolarono la sede dell'Istituto Chimico.

Informazioni

Piazzale Aldo Moro, 5 - Dipartimento di Chimica

Mezzi pubblici
Metro: Linea B - Policlinico, Castro Pretorio, Linea A - Termini
Bus: 310 / 492 / 649 / 2 / 3L / 19 / 71 / 542

Max 10 persone per volta
Durata: 50 min.
Accesso: con prenotazione su sito Open House Roma
Accesso disabili: Parziale
Permesso di fare foto: Si

https://www.chem.uniroma1.it/

Per i luoghi al chiuso è obbligatorio indossare la mascherina chirurgica o FPP2. Consulta le note di ogni visita per eventuali disposizioni aggiuntive fornite dai gestori. In previsione di ulteriori aggiornamenti, ti invitiamo a consultare nuovamente il sito prima di recarti nei luoghi.


Orari

Sabato
10:00 / 11:00 / 12:00 / 13:00 /
Domenica
Chiuso

Prenota

Note

Necessario compilare l'autocertificazione per accesso visitatori. Modulistica al link. https://www.uniroma1.it/it/notizia/covid-19-procedure-di-accesso-alle-sedi-sapienza

Mappa

Condividi FB TW

Fai una donazione. Anche pochi euro ci aiuteranno a far crescere l’evento e promuovere una città aperta, condivisa, partecipata da tutti.

DONA 5€ DIVENTA SOSTENITORE