Basilica di San Saba e il piccolo Aventino | Open House Roma

Basilica di San Saba e il piccolo Aventino



Promosso da Club di Territorio Roma del Touring Club Italiano

Descrizione

Uno dei monasteri più importanti di Roma nel Medioevo. L’edificio sorge su un oratorio di epoca romana dedicato a santa Silvia, madre del papa Gregorio Magno. Le origini sono datate intorno al VIII secolo ma la chiesa, come la vediamo oggi, è nella ricostruzione fatta nel XII sec.. Dopo la caduta dell’Impero Romano d’Occidente la zona si spopolò rapidamente e la chiesa rimase isolata nella campagna fino agli inizi del ‘900, quando l’Istituto Case Popolari, su progetto di Quadrio Pirani, realizzò il rione San Saba. Il centro del quartiere è la piazza Gian Lorenzo Bernini, retrostante la Basilica, dove si coglie in pieno l’insolito livello formale delle costruzioni che, nel gioco delle diverse finiture in laterizio, trova proprio nel mattone a vista l’elemento base per la decorazione delle facciate delle diverse tipologie abitative del Rione.

Informazioni

Via di San Saba, 18

Mezzi pubblici
Metro: Linea B - Circo Massimo / Piramide / FS - Porta San Paolo
Bus: 160 / 715 / 75 / 3NAV / S15

Max 25 persone per volta
Durata: 60 min.
Accesso: con prenotazione su sito Open House Roma e rush line
Accesso disabili: No
Permesso di fare foto: Si



Per i luoghi al chiuso è obbligatorio indossare la mascherina chirurgica o FPP2. Consulta le note di ogni visita per eventuali disposizioni aggiuntive fornite dai gestori. In previsione di ulteriori aggiornamenti, ti invitiamo a consultare nuovamente il sito prima di recarti nei luoghi.


Orari

Sabato
Chiuso
Domenica
14:30 / 16:00 /

Prenota

Mappa

Condividi FB TW

Fai una donazione. Anche pochi euro ci aiuteranno a far crescere l’evento e promuovere una città aperta, condivisa, partecipata da tutti.

DONA 5€ DIVENTA SOSTENITORE