1°Evento OPEN MIND ROMA

1°Evento OPEN MIND ROMA




ALLAN WEXLER APRE IL CICLO DI INCONTRI

SABATO, 19 GENNAIO, ORE 18,30

GALLERIA COME SE, VIA DEI BRUZI 4-5, ROMA

 

Dopo il successo e le oltre 26.000 presenze di Open House Roma, arriva Open Mind Roma.

L’associazione Open City Roma, che lo scorso maggio ha organizzato per la prima volta in Italia l’evento Open House Roma, ha il piacere di portare alla vostra attenzione una nuova iniziativa: Open Mind Roma.

Sabato 19 gennaio, alle ore 18:30, a Roma, presso la Galleria “come se” in via dei Bruzi 4-6, avrà luogo il primo appuntamento di Open Mind Roma, un vero e propro happening che si svolgerà mutuando dall’America il concetto di serietà informale: non più relatori e platee ingessate, ma interventi veloci, domande e risposte e un aperitivo che accompagnerà gli eventi all’insegna della spontaneità e dell’interesse.

Ospite dell’evento inaugurale di sabato 19 gennaio sarà l’architetto Allan Wexler.

Architetto e artista, Wexler parlerà del labile confine tra le discipline e specificatamente tra le opere d’arte figurative e le opere d’arte applicata, nella breve lecture dal titolo “On the Fine Art of Applied Art”. Da 30 anni l’artista indaga l’interazione tra funzione, desiderio ed invenzione, tradotti nel progetto attraverso un continuo sfocamento tra scultura ed architettura.

How does our built environment choreograph our daily lives and our interaction with others? My drawings, sculptures, utensils, furniture, buildings and installations unwrap the obscured meanings of objects and transform our ordinary everyday activities into theater.” – A.Wexler

“Come il nostro ambiente costruito agisce da coreografia alle nostre vite quotidiane e alle nostre interazioni con gli altri? I miei disegni, sculture, utensili, arredi, edifici ed installazione dispiegano l’oscuro significato degli oggetti e trasformano le nostre ordinarie e quotidiane attività in un teatro”.

L’evento è solo il primo di un ciclo di eventi “Open Mind”: sulla scia di Open House Roma, che ha aperto le porte di 100 edifici tra i più belli della Capitale, proseguiamo il cammino approfondendo la conoscenza dell’architettura, sottolineando le ricerche, le esperienze e le sperimentazioni non solo affini al suo specifico campo, ma estese alle interazioni virtuose tra questo e i domini dell’arte, delle scienze sociali e dell’ecologia attraverso delle lecture pluridisciplinari.

Open City Roma ed Allan Wexler vi aspettano per dare inizio ad un’altra avventura, anche questa volta possibile solo grazie all’interesse che avete dimostrato e che incita tutti noi ad “aprire” sempre di più i nostri orizzonti, i nostri spazi e le nostre menti.

Open our minds!

 

NOTE BIOGRAFICHE SU ALLAN WEXLER

L’architetto – artista americano ha insegnato alla Bauhaus di Weimar, alla Cooper Union e al Pratt Insitute ed è ora docente alla Parson The New School Of Design di New York. E’ rappresentato dalla galleria Ronald Feldman Fine Art, NYC, e oltre ad altri numerosi premi e concorsi ha vinto nel 2004-2005 il Rome Prize Fellowship nel Design. Nel 2008 il suo lavoro è stato selezionato per la Triennale di Milano “A House for all”.

 

Donazione minima consigliata 5 € comprensiva di

ingresso lecture e aperitivo biodinamico.

Categoria: